La Repubblica – Maura Sarno il Fiano che corre verso il Vinitaly

“Premi come grandine, una quarta etichetta annunciata per marzo come una novità rivoluzionaria controfirmata dal winemaker Vincenzo Mercurio, il telefono che non squilla più a vuoto. Il 2022 conferma il ritorno al centro della scena di Maura Sarno, la bella signora irpina del vino, fedele da sempre al Fiano dei suoi vigneti di Candida. Nome provvisorio è “Macerato”, un Fiano ancora più libero e ampio nella espressione dei suoi profumi (…) Così energica Maura nel riprendere i progetti, sembra di rivederla negli anni delle gare nazionali di motocross. (…) È stato intanto lanciato uno spumante innovativo, metodo “Martinotti lungo”, definito così da Mercurio che l’ha modificato e aggiornato, senza tradire l’idea dell’astigiano Federico Martinotti per ridurre i tempi. Avvicinandosi molto nel gusto e nel perlage al Metodo classico. Ne deriva uno spumante con bollicine più larghe e grasse, che meglio interpreta un vitigno di aromi complessi. (…)”

(Antonio Corbo)

Per l’articolo completo, cliccare sul link sottostante:

https://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2022/01/27/maura-sarno-il-fiano-che-corre-verso-il-vinitalyNapoli13.html?ref=search

Prev LaRepubblica: Rosso "2 Vite" una coppia felice di stare insieme
Next Foodclub.it: Villa Diamante e i suoi fantastici Fiano In tre ettari di vigna si è fatta la rivoluzione

Comments are closed.

error: Contenuti protetti
0