Cucina a Sud: Conlebucce Florami

“La cifra stilistica di un vino viene dettata dalle peculiarità della sua culla, il territorio d’origine. Da qualche anno la zona del vesuviano ha riscoperto un’importante vocazione nella produzione di vini con forte impronta identitaria (…) a Trecase due famiglie Terzo e Abagnale  hanno spostato l’ideale di continuità storica che li vede impegnati nel preservare la coltivazione a piede franco dedicando la loro produzione alla Falanghina, dando voce alla muta eleganza della natura nata dalla furia di antiche eruzioni.” (Gennaro Miele)

Per l’articolo completo cliccare sull’immagine sottostante

Prev LaRepubblica: Laura De Vito dall'alta moda al grande Fiano
Next La Repubblica: Novità De' Gaeta con carattere da gran Rosato

Comments are closed.

error: Contenuti protetti
0