La Repubblica: Pietramara 2019 un gran Fiano figlio di 2 venti

“Alla svolta dei primi vent’anni per la sua azienda, la sobrietà di Rosanna Petrozziello ha fissato la sua gerarchia di valori. Prima della festa, fare il punto su “I Favati”, cantina che i fratelli Giancarlo e Sabino Favati le affidarono per dedicarsi meglio all’agenzia immobiliare. Un segnale significativo è la scelta di Carla, tornata dagli studi di marketing a Milano ha preferito il vino al mattone (…) nell’affermazione sui mercati esteri, nella qualità tenacemente perseguita attraverso la perfetta condivisione fra la proprietà con l’esigente indirizzo enologico del winemaker Vincenzo Mercurio, presente dalla fondazione. Di Mercurio colpisce il suo rispetto per la vigna, che mai deve soccombere alla tecnica e al sapere.” (Antonio Corbo)

Per l’articolo completo cliccare sul link sottostante:

https://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2021/02/04/pietramara-2019-un-gran-fiano-figlio-di-2-ventiNapoli14.html?ref=search

Prev Corriere del Mezzogiorno: Nel Fiano <Elle> le anime di Lapio
Next I Satelliti di Mercurio - Bibenda online 85/2021

Comments are closed.

error: Contenuti protetti
0