Tag:Irpinia

È arrivata la regina dell’estate: sei vini per la parmigiana di melanzane – Slowfood.it

Marina Alaimo ci conduce attraverso un percorso enogastronomico che vede protagonista un piatto tipico della tradizione italiana: la parmigiana di melanzane. Interessante, dunque, scoprire i differenti abbinamenti dei vini che vengono proposti: “A Napoli in genere preferiamo il Piedirosso, ma non è affatto una regola (…) Se invece abbiamo voglia di un vino bianco allora dobbiamo sceglierne uno di carattere, come il Greco di Tufo Picoli di Bambinuto, ricco, ruvido per i tannini e l’acidità graffiante: un gioiellino dell’enologia campana.” Per l’articolo completo cliccare […]

Continua a leggere

Bambinuto, quando il Greco è anche specchio dell’anima – Il Mattino

Il Mattino ci presenta un viaggio enologico attraverso l’Irpinia, ben sintetizzata nel Greco di Cantina Bambinuto, dove Marilena Aufiero produce il cru Picoli e un Greco base “bianchi da aspettare, questi, che negli anni regalano inimmaginabile consistenza e pure sorprendente longevità che fa innamorare e conquista. Sarà anche «colpa» di un areale di famiglia limitato che regala poche bottiglie, comunque fenomenali, con un prodotto frutto di una mano quella di Vincenzo Mercurio, esperta e di un’anima sensibile, indispensabile ad ottenere […]

Continua a leggere

Cantina Bambinuto – Greco di Tufo

“Marilena fa un vino che è bello perché non deve piacere. È’ fatto come lei ritiene giusto che sia fatto. È un vino che non strizza l’occhio a nessuno, che non si adegua alle mode, che vive in pace con se stesso. Esattamente come fa lei. Marilena ha sei ettari in provincia di Avellino, a Santa Paolina. Li cura uno ad uno come cura i suoi figli. E, come i suoi figli, sono venuti su molto bene. Marilena è diretta […]

Continua a leggere

Progetto Ra.Ro. il rosso elegante dal cuore caldo dell’Irpinia – LaRepubblica

Antonio Corbo su Repubblica ci presenta Ra.Ro nome del vino e dell’azienda, che fa parte del progetto Comuni nel Vino. Raffaele Fabbrocini e Roberto Sanseverino ne sono i produttori: “hanno vigne nel cuore caldo dell’Aglianico, potente e sontuoso. (…) Puntano sullo stesso enologo: competente ed entusiasta Vincenzo Mercurio è il locomotore di questo allegro convoglio che corre nel futuro.(…) Rosso elegante e progetto da seguire ” (Antonio Corbo) Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte. Antonio Corbo on […]

Continua a leggere

Tenuta Sarno 1860 su Decanter: 17 Southern Italian whites

  Gli esperti di Decanter danno il loro verdetto, assaggiando I vini del Sud Italia. Tom Maresca seleziona la lista dei 17 vini bianchi, capeggiata dal Fiano di Avellino di Tenuta Sarno 1860 (96/100 pt). Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte. Decanter experts give their verdict, tasting notes and drinking windows on Southern Italian wines. Tom Maresca selects his top 17 whites, led by Fiano di Avellino of Tenuta Sarno 1860 (96/100 points). For the entire article […]

Continua a leggere

Taurasi raising: Cantine Lonardo – Antonio Galloni Vinous

“Non c’è che dire, se riuscite a trovare dei vini, specialmente da vigneti autoctoni, non esitate. Ci sono solo pochissimi vini al mondo che sono profondamente evocativi di una varietà, di un luogo o di un’annata. I lettori troveranno tutto ciò, e a anche di più, qui in Campania. Cantine Lonardo è una piccola azienda situata in Irpinia, nel cuore della zona di produzione dell’Aglianico. Poche settimane fa, abbiamo assaggiato l’aglianico 2010, con una valutazione superba: Lonardo produce quattro Taurasi, […]

Continua a leggere

Candida e Saint Auben 2010 vince il Fiano di Avellino Tenuta Sarno – Il Mattino

Tenuta Sarno, Fiano di Avellino 2010 Docg: “Ancora una volta la materia prima dell’Irpinia afferma la sua indiscussa superiorità ancestrale (…) Siamo convinti di essere di fronte ad un Fiano immortale.” Cliccare sull’immagine per ingrandire. Tenuta Sarno, Fiano di Avellino 2010 Docg: “Once again the mainstay of Irpinia attests its undisputed and ancestral superiority (…) We believe it will be an immortal Fiano.” Click on the image to enlarge.  

Continua a leggere

The White Wines of Campania Part II – Charles Scicolone on Wine

   Nel suo blog Charles Scicolone on Wine, Scicolone parla dei vini bianchi campani. Nella sua analisi spiccano il bianco Fiano di Avellino Etichetta Nera 2013 I Favati  e il Fiano di Avellino 2013 Tenuta Sarno 1860. Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte. In his blog “Charles Scicolone on Wine”. Scicolone talks about the white wines from Campania. In his article he makes out the whites Fiano di Avellino Etichetta Nera 2013 of I Favati and the Fiano di Avellino […]

Continua a leggere

Taurasi DOCG 2005, Contrade di Taurasi

Alessandro Marra ripercorre la sua visita a Contrade di Taurasi nelle Cantine Lonardo, provando il Grecomusc’ 2009, l’Irpinia DOC Aglianico 2009, passando per i Taurasi 2007 e 2005, sino ai due cru non ancora in commercio: il Vigne d’Alto e il Coste. Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte. Alessandro Marra his visit to Contrade di Taurasi  at Cantine Lonardo, tasting the Grecomusc’ 2009, the Irpinia DOC Aglianico 2009, the Taurasi 2007 and 2005, and finally the cru not yet on the market: il Vigne d’Alto e il Coste. For the entire article […]

Continua a leggere

Degustazione: Fiano di Avellino Pietramara Etichetta bianca 2010, I Favati

“L’Azienda vitivinicola I Favati, gestita da Piersabino e Giancarlo Favati e da Rosanna Petrozziello, sorta nei primi anni del Novecento, ricopre un ruolo di prestigio sullo scenario enologico regionale e nazionale. Ci riescono perché… sanno fare il vino. In particolare, il Pietramara Etichetta bianca 2010 è una creatura di Vincenzo Mercurio.” (Francesco Cannizzaro) Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte. “The wine farm I Favati, led by Piersabino and Giancarlo Favati and Rosanna Petrozziello, was born at the […]

Continua a leggere
error: Contenuti protetti
0