Tag:IlVerro

Beviamoci Sud : I rossi del Sud di Vincenzo Mercurio – LucianoPignataro wineblog

“Il fascino dei vini rossi del Sud Italia attraverso banchi di assaggio di importanti aziende intervenute per l’occasione e poi quattro seminari tematici, condotti  da Luciano Pignataro in collaborazione con i rispettivi testimonial aziendali. L’evento è stato voluto ed organizzato dall’Agenzia Riserva Grande di Marco Cum, insieme con Luciano Pignataro ed Andrea Petrini di Percorsi di Vino (…) Nella prima articolata giornata sono stati presentati otto vini di alcune aziende che cura l’enologo Vincenzo Mercurio, raggruppate sotto l’egida di “Le Ali di Mercurio”. (Enrico Malgi) Lautonis Casavecchia Terre di […]

Continua a leggere

Sheep, il vino dell’uva ritrovata – Doctorwine.it (Daniele Cernilli)

“L’azienda casertana Il Verro ha riscoperto il vitigno coda di pecora e, per ora unica in Italia, ne ricava un vino intrigante: Sheep. Forte della scoperta di questo vitigno e dei suoi ottimi risultati in vinificazione, l’azienda Il Verro ha avviato fin dal 2005 le pratiche per l’iscrizione del coda di pecora nel Registro nazionale delle varietà, e con l’annata 2011 ha ufficialmente iniziato la produzione di Sheep, Terre del Volturno Igt. Il vitigno cresce in azienda su terreno vulcanico che […]

Continua a leggere

Lautonis Casavecchia Terre del Volturno Igp 2017 Il Verro – LucianoPignataro wineblog

“Se si dice Pallagrello rosso e bianco, Casavecchia e Coda di Pecora allora siamo sicuri che siamo davvero in presenza di specie autoctone che sono allevate soltanto nel comprensorio dell’Alto Casertano tra la Valle del Volturno ed il monte Maggiore presso i comuni di Pontelatone, Formicola, Liberi e Castel di Sasso, dove i succitati vitigni sono stati riscoperti e valorizzati da alcune aziende vitivinicole locali. L’azienda Agricola Biologica Il Verro di Formicola, che appartiene a Cesare Avenia e che si avvale della consulenza […]

Continua a leggere

Il Verro, Terre del Volturno IGP Sheep 2018 – WineNews (Daniel Thomases)

“La rinascita della provincia di Caserta è uno dei fenomeni più interessanti dell’enologia campana dell’ultimo ventennio. (…) Il nuovo millennio ha riportato alla luce vitigni validissimi, come Casavecchia e Pallagrello, grazie all’impegno di ricercatori e giornalisti. E di aziende, come Il Verro di Formicola. C’è una storia qui, di amicizia e dedizione, che lega cinque amici di lunghissima data e sfocia nella preparazione di vini del tutto nuovi, uniti dalla fiducia nell’enologo Vincenzo Mercurio, che qui dà il meglio di […]

Continua a leggere

Sheep, la coda di pecora de Il Verro regala al territorio un grande bianco da invecchiamento – Campaniaslow.it

“Coda di Pecora, tra il Monte Maggiore e il lato sud della caldera del vulcano di Roccamonfina, valorizzato da Il Verro di Formicola, azienda ormai affermata nel panorama del Pallagrello e del Casavecchia, condotta da Cesare Avenia (…) L’ing. Avenia ci ha dato il privilegio di assistere alla verticale del Coda di Pecora, dal 2011 al 2018, dove abbiamo potuto anche fare la conoscenza del suo insostituibile staff familiare ed aziendale, e approfondire il lavoro  del suo enologo, Vincenzo Mercurio, la cui vinificazione per sottrazione, sobrietà enoica nel rispetto della […]

Continua a leggere

Verticale 2018-2011 di Sheep Coda di Pecora Azienda Agricola Il Verro – LucianoPignataro wineblog

“Cesare Avenia ha preso molto sul serio il suo compito di viticoltore, per sua fortuna spalleggiato dal bravo enologo Vincenzo Mercurio, continuando imperterrito ad andare avanti da solo nella sua missione (…) è stata riscoperta e rilanciata proprio dall’azienda Il Verro una rara e singolare varietà a bacca bianca, il Coda di Pecora, allevata soltanto qui (comune di Formicola, situato nei Monti Trebulani e confinante con Pontelatone, nell’epicentro della nuova frontiera della viticoltura casertana, cioè il territorio del Pallagrello rosso e bianco e del Casavecchia […]

Continua a leggere

Il Verro: Vitigni salvati nelle terre del – Bibenda.it

  Un focus sull’azienda vitivinicola Il Verro su Bibenda e IlMessaggero dalla penna di Franco Maria Ricci: “Siamo nell’alto casertano, nel cuore della Doc Casavecchia, un territorio in cui da sempre si pratica la caccia al cinghiale, tant’è che il nome dell’azienda deriva proprio da “verru”, appellativo dialettale del maschio del cinghiale. Questa bella realtà è stata costituita una quindicina di anni fa da un gruppo di vecchi amici con il desiderio comune di tornare alle solide origini della loro […]

Continua a leggere

Vinitaly 2019: Tastings at Italy’s Most Important Wine Fair – thechosentable.com

“Quest’anno gli assaggi al Vinitaly sono stati molto interessanti e produttivi così come avvenuto per l’anno scorso. Nuove scoperte e riconferme per le nuove annate presentate che hanno permesso di stilare la nostra lista annuale delle aziende vitivinicole.” (Rowena Dumlao, thechosentable.com) Tra le aziende evidenziate dalla redazione di thechosentable.com, ritroviamo: Il Verro Coda di Pecora, Casavecchia, Pallagrello Bianco e Pallagrello Nero sono le unici uvaggi utilizzati da questa azienda per produrre i suoi vini. Fondata da Cesare Avenia con la […]

Continua a leggere

Il Verro: Un’azienda nata nelle Terre del Volturno che realizza eccellenti vini biologici Igp – LaRepubblica

“L’ Azienda Agricola Il Verro investe nel territorio, realizzando etichette d’eccezione, tra cui lo Sheep che è realizzato con l’antico vitigno Coda di Pecora. Il monte Maggiore, che domina da una parte il bacino ricco di acque minerali di Riardo e dall’altro la valle del Volturno, fin dai tempi dei Borboni era territorio di caccia al cinghiale della baronia di Formicola. Dal nome che i locali davano al maschio del cinghiale (‘u verru) è nata l’Azienda Agricola Il Verro. Il […]

Continua a leggere

Grandi conferme per IOVINO alla sua seconda edizione

Alla seconda edizione di IOVINO notevole successo per la Campania, banchi d’assaggio e seminari per approfondire i vitigni del territorio. Grandi protagonisti i vini e le aziende vitivinicole: “Lo splendido Fiano di Villa Diamante (…) insieme ai vini di Cantine Lonardo e I Favati,  il Greco di Tufo di Tenuta Russo Bruno, il Coda di Pecora de Il Verro e l’Aglianico di Stefania Barbot, che raccoglie moltissimi fan e al quale ora sia affianca anche Fren prodotto da vigne di settant’anni.” (Bruno Fulco) Per l’articolo completo […]

Continua a leggere
error: Contenuti protetti
0