Tag:DOCG

The Good Campanians: stories, grapes and wines from Italy’s deep south – Quentin Sadler

Quentin Sadler è stato ospite di Campania Stories, uno splendido evento atto a guidare scrittori ed educatori del vino nell’entusiasmante mondo enologico della Campania. Sadler è rimasto colpito dall’enfasi nella produzione enologica, infatti ha visitato alcune delle cantine presenti nella regione, tra cui Fattoria La Rivolta:“un’eccellente cantina che rappresenta la colonna portante delle cantine del beneventano, in un’ottica biologica”, ha affermato Sadler. In particolare Sadler descrive due vini: 2013 Le Mongolfiere a San Bruno rosé DOCG Aglianico del Taburno Fattoria La […]

Continua a leggere

Fattoria la Rivolta vini di eccellenza campana Bio e Vegan

“I vini di Fattoria la Rivolta, sotto la guida del Dott. Paolo Cotroneo, sono la dimostrazione che si può lavorare rispettando la natura ed il territorio ottenendo allo stesso tempo un prodotto di eccellenza. Oltre ad essere biologici, nella produzione dei vini di Fattoria la Rivolta non vengono utilizzati prodotti di origine animale.” Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte. “Fattoria La Rivolta wines, led by Paolo Cotroneo, show how it can be possible to work with respect to nature and […]

Continua a leggere

“Russo Bruno” esordio felice, il Greco ritrova la sua identità – LaRepubblica

Repubblica dedica il suo articolo alla Tenuta Russo Bruno, nata dal connubio di Roberta Russo e Marco Bruno. “Il loro Greco di Tufo DOCG prende il volo verso il mondo, grazie anche all’enologo Vincenzo Mercurio che gli ha conferito ampiezza e personalità.” Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte. The article on Repubblica tells about Tenuta Russo Bruno, due to the marriage of Roberta Russo and Marco Bruno. “Their Greco di Tufo DOCG flies high to the world, […]

Continua a leggere

Candida e Saint Auben 2010 vince il Fiano di Avellino Tenuta Sarno – Il Mattino

Tenuta Sarno, Fiano di Avellino 2010 Docg: “Ancora una volta la materia prima dell’Irpinia afferma la sua indiscussa superiorità ancestrale (…) Siamo convinti di essere di fronte ad un Fiano immortale.” Cliccare sull’immagine per ingrandire. Tenuta Sarno, Fiano di Avellino 2010 Docg: “Once again the mainstay of Irpinia attests its undisputed and ancestral superiority (…) We believe it will be an immortal Fiano.” Click on the image to enlarge.  

Continua a leggere

The White Wines of Campania Part II – Charles Scicolone on Wine

   Nel suo blog Charles Scicolone on Wine, Scicolone parla dei vini bianchi campani. Nella sua analisi spiccano il bianco Fiano di Avellino Etichetta Nera 2013 I Favati  e il Fiano di Avellino 2013 Tenuta Sarno 1860. Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte. In his blog “Charles Scicolone on Wine”. Scicolone talks about the white wines from Campania. In his article he makes out the whites Fiano di Avellino Etichetta Nera 2013 of I Favati and the Fiano di Avellino […]

Continua a leggere

Taurasi DOCG 2005, Contrade di Taurasi

Alessandro Marra ripercorre la sua visita a Contrade di Taurasi nelle Cantine Lonardo, provando il Grecomusc’ 2009, l’Irpinia DOC Aglianico 2009, passando per i Taurasi 2007 e 2005, sino ai due cru non ancora in commercio: il Vigne d’Alto e il Coste. Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte. Alessandro Marra his visit to Contrade di Taurasi  at Cantine Lonardo, tasting the Grecomusc’ 2009, the Irpinia DOC Aglianico 2009, the Taurasi 2007 and 2005, and finally the cru not yet on the market: il Vigne d’Alto e il Coste. For the entire article […]

Continua a leggere

Degustazione: Fiano di Avellino Pietramara Etichetta bianca 2010, I Favati

“L’Azienda vitivinicola I Favati, gestita da Piersabino e Giancarlo Favati e da Rosanna Petrozziello, sorta nei primi anni del Novecento, ricopre un ruolo di prestigio sullo scenario enologico regionale e nazionale. Ci riescono perché… sanno fare il vino. In particolare, il Pietramara Etichetta bianca 2010 è una creatura di Vincenzo Mercurio.” (Francesco Cannizzaro) Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte. “The wine farm I Favati, led by Piersabino and Giancarlo Favati and Rosanna Petrozziello, was born at the […]

Continua a leggere

Missione Oriente. Campania al Vinitaly: 200 aziende alla conquista dei mercati asiatici – LaRepubblica

L’articolo di Repubblica evidenzia il successo dei vini Campani e dell’ interesse da parte dei mercati asiatici. Tra cui “I Favati” di Rosanna Petrozziello, con “Pietramara” “portata alle stelle da Vincenzo Mercurio, ottimista alla vigilia: «La Campania ha un gran potenziale. Impone nuovi vitigni. Pecora bianca, Volpe Nera e il Grecomusc’ di Lonardo sono nel tesoro futuro» (Antonio Corbo) Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte.   The article on Repubblica underlines the success of wines from Campania […]

Continua a leggere

DECANTER: I VINI DE I FAVATI PRIMO E SECONDO POSTO MUST-BUY WHITE WINES OF SOUTHERN ITALY

Decanter ha pubblicato la lista dei vini bianchi che assolutamente bisogna comprare, provenienti dal Sud Italia. Da un punteggio ad un altro, vi verranno mostrati i migliori vini italiani. Nella lista dei migliori 27 vini bianchi italiani da comprare, la Decanter Must Buy, I Favati, Pietramara, Fiano di Avellino, Campania 2011 18.5/20pts (95/100pts) and I Favati, Terrantica, Greco di Tufo, Campania 2011 17.75 (92) si collocano ai primi due posti. Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte. Decanter […]

Continua a leggere

Taurasi 2008 docg di Contrade di Taurasi – LucianoPignataro wineblog

  Luciano Pignataro passa al vaglio la potenza dell’annata 2008 del Taurasi, non a caso il 2008 è tra le annate preferite un po’ da tutti. Ne è un esempio il Taurasi 2008 docg di Contrade di Taurasi. Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte. Luciano Pignataro emphasizes the power of 2008 for the Taurasi production, in fact the 2008 has been the favourite year by most of us. For example, the Taurasi 2008 docg of Contrade di […]

Continua a leggere
error: Contenuti protetti
0