Tag:MarinaAlaimo

Scomposto, una malvasia in anfora – The Intenet Gourmet

La Malvasia in anfora di Tenuta Sant’Agostino raccontata da Marina Alaimo su TheInternetGourmet website: “Tenuta Sant’Agostino è a Solopaca, terra di vino (…) questa azienda nasce sul ricordo dei bellissimi momenti di festa vissuti tra le vigne sotto il monte Taburno. I produttori sono Raffaella, Carlo, Mimmo, Gennaro Ceparano che hanno voluto ridare vita alle vigne del papà Agostino inaugurando la cantina nel 2013(…) Scomposto è un bianco che mi ha colpito per la sua profondità espressiva e la precisione […]

Continua a leggere

Cinque Fiano da scoprire – Marina Alaimo

Marina Alaimo presenta i cinque Fiano di Avellino che per virtuosismi e armonia offrono un parallelismo con la musica di Beethoven, perché proprio come le sinfonie del musicista “sanno esprimere con eleganza la loro forza.”  Fiano di Avellino Vigna della Congregazione di Villa Diamante, sulla collina di Montefredane, che Antoine Gaita voleva fosse riconoscibile nel vino. Un concetto quasi maniacale, portato avanti con grande passione, cercando di intuire annata dopo annata quale fosse la strada più giusta, ben consapevole del fatto che il Fiano […]

Continua a leggere

È arrivata la regina dell’estate: sei vini per la parmigiana di melanzane – Slowfood.it

Marina Alaimo ci conduce attraverso un percorso enogastronomico che vede protagonista un piatto tipico della tradizione italiana: la parmigiana di melanzane. Interessante, dunque, scoprire i differenti abbinamenti dei vini che vengono proposti: “A Napoli in genere preferiamo il Piedirosso, ma non è affatto una regola (…) Se invece abbiamo voglia di un vino bianco allora dobbiamo sceglierne uno di carattere, come il Greco di Tufo Picoli di Bambinuto, ricco, ruvido per i tannini e l’acidità graffiante: un gioiellino dell’enologia campana.” Per l’articolo completo cliccare […]

Continua a leggere

16 Giugno i grandi bianchi irpini de I Favati in verticale a Cap’Alice – LucianoPignataro wineblog

Presso l’enosteria “Cap’alice”, per la rassegna “Storie di vini e vigne”, un evento imperdibile per gli appassionati enofili presentato da Marina Alaimo. Protagonisti indiscussi il Fiano d’Avellino DOCG Etichetta Bianca “Pietramara” e il Greco di Tufo DOCG Etichetta Bianca “Terrantica” de I Favati introdotti da Rosanna Petrozziello. “L’azienda è partita a Cesinali con l’idea di specializzarsi nel Fiano di Avellino riscontrando sempre successo ed ampi consensi. Il vino in famiglia si è sempre fatto, la tradizione vitivinicola risale al 1915. […]

Continua a leggere

Il cru di Grecomusc’ 2014 delle Cantine Lonardo – LucianoPignataro wineblog

“Amo la coerenza nelle persone e nel vino, anche se forse è un po’ fuori moda, ma ritengo che sia uno degli elementi fondamentali da ricercare qualora si voglia bere con entusiasmo. Nel caso della famiglia Lonardo si è investito moltissimo sulla coerenza ed il rispetto per il territorio verso il quale si nutre un amore profondo e sincero. I vini sono molto apprezzati per la loro espressività e la capacità di emozionare nei tempi lunghi. Sandro ha voluto soprattutto […]

Continua a leggere
error: Contenuti protetti