Magia di Ponza: I vini eroici e l’asina Sofia – Quotidiano La Nazione Firenze

“Emanuele Vittorio coltiva per passione sull’Isola di Ponza antichi vitigni insieme alla moglie Luciana Sabino, mosto e uva di biancolella, forastera, guarnaccia e aglianico. (…) Il dentista, la prof., il mare. E Sofia: che, per dirla subito tutta, è un’asina dal rango potente e dai garretti forti. Necessari per figurare nel cast di questa che è una storia di viticoltura davvero eroica. Intanto il luogo: siamo a Ponza terra di fatica estrema per chi si è votato a coltivare, in particolare le vigne. (…) Il dentista Emanuele Vittorio e la moglie la prof Luciana Sabino: coppia di classico stampo partenopeo che nel 2000 ha deciso di ridare fiato all’azienda di famiglia a Puntafieno dove le Antiche Cantine Migliaccio hanno casa e struttura di vinificazione. (…) E qui entra in gioco il quarto attore, Sofia. Perchè dalle vigne la cantina si raggiunge solo per una mulattiera che attraversa profumi incredibili.” (Paolo Pellegrini, Quotidiano La Nazione Firenze)

Per l’articolo completo cliccare sull’immagine.

Prev Vini Bosco De’ Medici – LucianoPignataro wineblog
Next Vini buoni d'Italia 2022: Con la consulenza di Vincenzo Mercurio i vini con Le Ali indossano le Corone!

Comments are closed.

error: Contenuti protetti
0