Tag:Torrecuso

La Repubblica: Vola più in alto il rosato sannita di Mongolfiere

“Il 6 ottobre saranno passati 34 autunni da quel giorno. Il rosato che richiama l’evento è fermo nel cuore della famiglia Cotroneo, che fa uscire anche quest’anno dopo lungo affinamento in vetro, la 2020 è annata da ricordare. (…) Cade di domenica anche quel giorno. Da Fragneto Monforte partono fra strappi di vento due Mongolfiere che deviano, atterrano per fortuna tra le viti di Aglianico. Il raduno riprende dopo la pandemia finalmente, promette molte novità.(…) “Mongolfiere a San Bruno” è […]

Continua a leggere

Corriere del Mezzogiorno: Il Coda di Volpe vola molto in alto

“(…) Tra le cantine che hanno sempre creduto nella valorizzazione di quest’uva c’è Fattoria La Rivolta di Torrecuso. Il Coda di Volpe De La Rivolta non rappresenta dunque un ripiego ma un’opzione molto precisa che regala emozioni autentiche e originali.” (Gimmo Cuomo) Per l’articolo completo cliccare sull’immagine sottostante:

Continua a leggere

Corriere del Mezzogiorno: La Rivolta torna col Falanghina ‘19

“E tuffiamoci allora in questo Falanghina della vocatissima sottozona del Taburno, fresco fresco di cantina della Fattoria La Rivolta, una di quelle aziende virtuose che ha ben seminato (…) La qualità del vino è di un livello molto alto, nettamente superiore alla media, e consente di collocarlo nel ristretto circolo delle etichette top della denominazione.” (Gimmo Cuomo) Per l’articolo completo cliccare sul link sottostante: https://www.pressreader.com/italy/corriere-del-mezzogiorno-campania/20200531/281749861570812

Continua a leggere

Vini rossi Fattoria La Rivolta – LucianoPignataro wineblog

“Storicamente molto importante la consolidata ed affidabile azienda biologica beneventana Fattoria La Rivolta, gestita dalla famiglia Cotroneo con Paolo, Giancarlo e Gabriella. Famiglia sicuramente privilegiata questa, perché ha la fortuna di operare in un contesto territoriale estremamente vocato alla viticoltura ed alla produzione di vini di assoluta qualità. (…) A completare il quadro poi ci pensa l’enologo Vincenzo Mercurio. Aglianico del Taburno Docg 2017: Aglianico in purezza (…) Complessità, compattezza, equilibrio e dinamicità si rivelano elementi aggreganti per una giusta e godibile beva. Simbiosi Beneventano Rosso Igp 2016: Classico […]

Continua a leggere

Sogno 2017 La Rivolta sempre avanti – LaRepubblica

“La Rivolta” del farmacista Paolo Cotroneo, uomo di passioni costanti dal 1995, traccia una direzione nuova in un territorio già esaltato dal riconoscimento di capitale europea 2019 di Recevin (Rete città del vino) alla Falanghina. (…) Con quel winemaker sempre in ansia di novità, Vincenzo Mercurio, lancia “Il Sogno”, vendemmia 2017. È un bianco che passa per breve tempo in barrique, quindi non disdegna il legno prima dell’affinamento di un anno in vetro. Blend perché mette insieme uve di tre […]

Continua a leggere

Premiati da Legambiente i migliori vini biologici e biodinamici d’Italia – agricoltura.legambiente.it

Simbiosi – Beneventano Rosso Igp/Igt 2016 di  Fattoria La Rivolta a Torrecuso (BN) tra i migliori rossi biologici e biodinamici premiati da Legambiente. Inoltre, un gruppo di neolaureati del Corso di Laurea in Viticoltura ed Enologia dell’Università di Pisa hanno valutato, tra i vini Biologici partecipanti alla Rassegna-Degustazione, separatamente dalla Commissione, quelli più graditi ad un pubblico giovane ed hanno selezionato il Taburno Falanghina del Sannio Dop 2018 Fattoria La Rivolta. “Quello con la rassegna-degustazione nazionale dei vini biologici e […]

Continua a leggere

Le mille sfumature della Campania in dieci bottiglie di Falanghina – LucianoPignataro wineblog

Falanghina del Sannio Dop 2017 Fattoria La Rivolta e Anthologia Falerno del Massico Bianco Doc 2017 Masseria Felicia nell’articolo di Antonella Amodio su LucianoPignataro wineblog, che ci racconta “le mille sfumature di un territorio che si possono trovare raccolte in una bottiglia di vino (…) Il vino che meglio si presta a cogliere le mille sfumature delle quali parlo è indubbiamente la falanghina. Il vitigno a bacca bianca più diffuso in Campania (…) identificata da due diversi cloni: uno beneventano e l’altro […]

Continua a leggere

I dieci migliori rosati della Campania 2017 – LucianoPignataro wineblog

Aglianico del Taburno Le Mongofiere a San Bruno 2017 docg Fattoria La Rivolta tra i dieci migliori rosati della Campania 2017: “Restiamo in questa denominazione sannita con un’altra etichetta che noi amiamo molto, il bel rosato di Paolo Cotroneo (…) Vincenzo Mercurio riesce ad ottenere un rosato come piace a noi, deciso ma non esuberante, misurato, dai buoni sentori di frutta rossa al naso e il sorso sapido, fresco e soprattutto dissetante.” Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla […]

Continua a leggere

Coda di Volpe, dieci etichette da non perdere del 2017 – LucianoPignataro wineblog

Il Coda di Volpe 2017 di Fattoria La Rivolta tra le migliori dieci etichette da non perdere: “Continuiamo a pensare che questo sia uno dei bianchi più affascinanti della Campania. Lavorato in acciaio all’inizio è fresco, ricco, lungo e preciso nella chiusura. Dopo tre o quattro anni la Coda di Volpe di Paolo Cotroneo, ma dobbiamo dire tutti i suoi bianchi, acquista una incredibile complessità.” Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte. Coda di Volpe 2017 of Fattoria […]

Continua a leggere

Aglianico del Sannio: le dieci migliori etichette – LucianoPignataro wineblog

Aglianico del Taburno Docg riserva Terra di Rivolta 2013 di Fattoria La Rivolta: “Da sempre il team al lavoro tra le mura della bella azienda di Paolo Cotroneo mira ad un’etichetta che sia connubio perfetto tra potenza ed eleganza. Risultato centrato anche con questa versione.” Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte. Aglianico del Taburno Docg Riserva Terrad i Rivolta 2013 of Fattoria La Rivolta winery: “All the time the whole working team at Fattoria La Rivolta, belonging […]

Continua a leggere
error: Contenuti protetti
0