Tag:Doc

Cantine I Favati, Claudio Cipressi Vignaiolo, Cantine di Marzo: Tasting Notes – Civiltà del Bere

Su Civiltà del Bere, nella rubrica Tasting Notes Jessica Bordoni ci racconta tre realtà vitivinicole attraverso i loro vini, rappresentativi dei rispettivi territori di provenienza. Si comincia Dall’Irpinia con Il Greco di Tufo ed il Fiano di Avellino: Cantine di Marzo – Greco di Tufo Docg 2016 (Irpinia, Tufo): “un vino che esprime tutta la complessità tipica di questo vitigno campano”. Cantine I Favati – Pietramara Etichetta Nera, Fiano di Avellino Docg 2016 (Irpinia, Cesinali): “Un Fiano grandioso, minerale e avvolgente” […]

Continua a leggere

Claudio Cipressi Vignaiolo: Molise a tinte forti – AisVitae

Tintilia del  Molise Macchiarossa 2011 di Claudio Cipressi tra le migliori espressioni della Doc Tintilia, che ha visto la luce nel 2011. “Questo nuovo scenario negli ultimi anni ha incrementato l’interesse per il vino Tintilia: aiutato da una produzione limitata, è in grado di offrire prodotti eleganti e dotati di una grande e spiccata personalità, che restano fuori dalle omologazioni. L’esaltazione della veste rosso rubino possiede una luminosità cromatica che ammalia al primo sguardo. “ (Giorgio Rinaldi, Vitae magazine – Associazione […]

Continua a leggere

L’Aglianico irpino di Castelvetere per il primo ragù di casa Cortese – IlMattino

“Barbot a Peternopoli, De’ Gaeta a Castelvetere e Ra.Ro a Montemarano: sono i tre pilastri del progetto dei Comuni nel Vino ideato da Vincenzo Mercurio. Una filosofia che riteniamo vincente per le piccole aziende: in questa valanga di proposte in cui tutti offrono tutto vince solo chi ha qualcosa di non replicabile.” (Luciano Pignataro) Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte. Barbot at Paternopoli, De’ Gaeta at Castelvetere and Ra.Ro at Montemarano: are the pillars of Comuni nel […]

Continua a leggere

Oggi le Corone le decido io: doppio successo per Masseria Felicia e I Favati

Doppio successo per Masseria Felicia e Cantine I Favati sulla guida Vini Buoni d’Italia 2016. Alla Corona delle commissioni dei coordinatori della Guida si aggiunge la Corona‬ attribuita dal ‪pubblico, composto da giornalisti, sommelier, blogger, operatori del settore e appassionati: Oggi Le Corone le decido io. Cantine I Favati Taurasi Docg Riserva Terzotratto Etichetta Bianca 2009 Masseria Felicia Falerno del Massico Doc Rosso Riserva Etichetta Bronzo 2011 “Un ottimo traguardo per il lavoro sull’Aglianico di Vincenzo Mercurio che conferma i risultati ottenuti grazie […]

Continua a leggere

Falerno del Massico di Masseria Felicia…vini da Meditazione!

Masseria Felicia traduce al meglio  l’essenza del Falerno del Massico, “un vino che piace sia emotivamente che  nel calice, forse per il legame con il territorio e con la storia.” Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte. Masseria Felicia expresses very well the essence of Falerno del Massico, “an appreciated wine both emotionally and to drink, maybe thanks to its close connection with the land and history.” For the entire article click on the link below, please Fonte: […]

Continua a leggere

Alessandra Piubello su Campania Stories I Vini Rossi – Edizione 2014

Alessandra Piubello racconta la ricchezza ampelografia del vigneto campano su Campania Stories │ Vini Rossi – Edizione 2014, riportato sulla rivista svizzera del Canton Ticino “Ristora Magazine”. Nel suo percorso enologico, la Piubello presta attenzione anche sull’Aglianico diffuso nel Beneventano e Casertano, evidenziando le produzioni vinicole di Fattoria La Rivolta (Torrecuso, Benevento) e Masseria Felicia (Sessa Aurunca, Caserta). Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte. Alessandra Piubello talks about the ampeloghaphic wealth of vineyard in Campania (Italy) on […]

Continua a leggere

Cantina Barone con Fiano Cilento brillante ingresso nel mondo-bio – LaRepubblica

  “Cantine Barone, giovane come azienda, fondata solo nel 2004, ma determinata nei progetti, segue una trama razionale. Comincia dall’enologo: lo sceglie innovativo ed ambizioso. Con Vincenzo Mercurio punta sul bio-vino, “Una Mattina 2013” è la prima etichetta certificata. Per l’esordio punta sul Fiano Cilento, che dà esiti interessanti, ma seguirà presto l’Aglianico.” (Antonio Corbo) Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte. “Barone Agricultural and Winery Farm, a young company, founded in 2004 but proposeful, following a rational […]

Continua a leggere
error: Contenuti protetti
0