Tag:aglianico

Oggi le Corone le decido io: doppio successo per Masseria Felicia e I Favati

Doppio successo per Masseria Felicia e Cantine I Favati sulla guida Vini Buoni d’Italia 2016. Alla Corona delle commissioni dei coordinatori della Guida si aggiunge la Corona‬ attribuita dal ‪pubblico, composto da giornalisti, sommelier, blogger, operatori del settore e appassionati: Oggi Le Corone le decido io. Cantine I Favati Taurasi Docg Riserva Terzotratto Etichetta Bianca 2009 Masseria Felicia Falerno del Massico Doc Rosso Riserva Etichetta Bronzo 2011 “Un ottimo traguardo per il lavoro sull’Aglianico di Vincenzo Mercurio che conferma i risultati ottenuti grazie […]

Continua a leggere

Taurasi raising: Cantine Lonardo – Antonio Galloni Vinous

“Non c’è che dire, se riuscite a trovare dei vini, specialmente da vigneti autoctoni, non esitate. Ci sono solo pochissimi vini al mondo che sono profondamente evocativi di una varietà, di un luogo o di un’annata. I lettori troveranno tutto ciò, e a anche di più, qui in Campania. Cantine Lonardo è una piccola azienda situata in Irpinia, nel cuore della zona di produzione dell’Aglianico. Poche settimane fa, abbiamo assaggiato l’aglianico 2010, con una valutazione superba: Lonardo produce quattro Taurasi, […]

Continua a leggere

The Good Campanians: stories, grapes and wines from Italy’s deep south – Quentin Sadler

Quentin Sadler è stato ospite di Campania Stories, uno splendido evento atto a guidare scrittori ed educatori del vino nell’entusiasmante mondo enologico della Campania. Sadler è rimasto colpito dall’enfasi nella produzione enologica, infatti ha visitato alcune delle cantine presenti nella regione, tra cui Fattoria La Rivolta:“un’eccellente cantina che rappresenta la colonna portante delle cantine del beneventano, in un’ottica biologica”, ha affermato Sadler. In particolare Sadler descrive due vini: 2013 Le Mongolfiere a San Bruno rosé DOCG Aglianico del Taburno Fattoria La […]

Continua a leggere

Fattoria la Rivolta vini di eccellenza campana Bio e Vegan

“I vini di Fattoria la Rivolta, sotto la guida del Dott. Paolo Cotroneo, sono la dimostrazione che si può lavorare rispettando la natura ed il territorio ottenendo allo stesso tempo un prodotto di eccellenza. Oltre ad essere biologici, nella produzione dei vini di Fattoria la Rivolta non vengono utilizzati prodotti di origine animale.” Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte. “Fattoria La Rivolta wines, led by Paolo Cotroneo, show how it can be possible to work with respect to nature and […]

Continua a leggere

Cantina Barone con Fiano Cilento brillante ingresso nel mondo-bio – LaRepubblica

  “Cantine Barone, giovane come azienda, fondata solo nel 2004, ma determinata nei progetti, segue una trama razionale. Comincia dall’enologo: lo sceglie innovativo ed ambizioso. Con Vincenzo Mercurio punta sul bio-vino, “Una Mattina 2013” è la prima etichetta certificata. Per l’esordio punta sul Fiano Cilento, che dà esiti interessanti, ma seguirà presto l’Aglianico.” (Antonio Corbo) Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte. “Barone Agricultural and Winery Farm, a young company, founded in 2004 but proposeful, following a rational […]

Continua a leggere

The New Campania: Cantine Lonardo and Fattoria La Rivolta – Decanter

“La Campania è la regione italiana più stimolante dal punto di vista enologico” afferma Tom Maresca”. “Una nuova ed ambiziosa generazione sta guidando il sud Italia nel preservare quei territori da cui genitori e nonni spesso sono fuggiti, con notevoli risultati. (…) Ed inoltre, un insieme di varietà riscoperte e rivalutate che stanno sorprendentemente aumentando il loro potenziale.” Tra le dodici cantine che Tom Maresca consiglia di visitare ritroviamo Cantine Lonardo – Contrade di Taurasi per quanto riguarda la produzione […]

Continua a leggere

Taurasi DOCG 2005, Contrade di Taurasi

Alessandro Marra ripercorre la sua visita a Contrade di Taurasi nelle Cantine Lonardo, provando il Grecomusc’ 2009, l’Irpinia DOC Aglianico 2009, passando per i Taurasi 2007 e 2005, sino ai due cru non ancora in commercio: il Vigne d’Alto e il Coste. Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte. Alessandro Marra his visit to Contrade di Taurasi  at Cantine Lonardo, tasting the Grecomusc’ 2009, the Irpinia DOC Aglianico 2009, the Taurasi 2007 and 2005, and finally the cru not yet on the market: il Vigne d’Alto e il Coste. For the entire article […]

Continua a leggere

Grecomusc’ 2011 Campania igt per Garantito igp

“Il Grecomusc’ mantiene la barra dritta sulla espressività minerale del territorio di Taurasi, Bonito e Passo di Mirabella dove vengono raccolte le uve per farne poco più di 2000 bottiglie. Il progetto di Contrade di Taurasi ci è sempre piaciuto per la sua razionalità logica e non commerciale (…) Invece di mettersi a produrre fiano, greco, falangina al pari di quasi tutte le altre piccole aziende irpine, la cantina fondata da Sandro Lonardo (…)  ha rigorosamente seguito l’idea di valorizzare […]

Continua a leggere
error: Contenuti protetti
0